Il racconto della stagione squadra per squadra

RiviviAMO le emozioni della (breve) stagione sportiva.

PRIMA DIVISIONE > Coach Pistolesi
“La stagione appena conclusa, in anticipo, è un forte dispiacere anche se e’ una scelta giusta e necessaria vista l’emergenza sanitaria.” Commenta il DS e Coach della squadra, Federico Pistolesi “La squadra aveva centrato l’obiettivo minimo stagionale ovvero di qualificarsi nelle prime 4 squadre e accedere alla seconda fase per la promozione di categoria. Abbiamo portato avanti e raccolto i frutti anche del lavoro della stagione scorsa, potevamo sicuramente avere delle chance di finire in crescendo visto la vittoria anche su Baloncesto finita prima nella regular season. Peccato che poi tutto sia finito. Prometto: ci riproveremo la prossima stagione”.

Una stagione purtroppo troppo breve che non ha permesso di poter vivere a pieno le emozioni dei play-off e, perchè no, il sogno Promozione. Una squadra di 14 elementi, molto giovane (media 23 anni) e con un roster praticamente invariato in questo biennio di Coach Pistolesi con assistente Coach Marcheselli.

Dopo la finale sfiorata la stagione precedente San Casciano, ci ha riprovato partita dopo partita iniziando la stagione in maniera eccellente riuscendo a vincere 5 delle prime 6 partite giocate nel girone d’andata andando a perdere solo contro la poi capolista, Baloncesto Basket Firenze. Il girone di ritorno non è andato altrettanto bene con solo 2 vittorie su 6 partite che ha comunque dato la 3^ posizione in classifica a 14 punti, a pari merito con Sancat Basket Firenze e Freccia Azzurra Firenze Basket. La seconda fase purtroppo è durata una sola partita, ma che aveva ridato la speranza e la carica giusta per tornare a crederci visto la bella vittoria in trasferta contro Baloncesto, la capolista del girone di 1^Fase, mai battuta quest’anno nelle due partite giocate. Non ci rimane che concludere con la promessa di Coach Pistolesi… ci riproveremo la prossima stagione! Forza San Casciano.

UNDER 18 e UNDER 20 > Coach Borghi
> Squadre col nome ed in collaborazione con il BASKET IMPRUNETA

“Dopo 3 anni con il gruppo 2004 ho accettato volentieri di iniziare questo nuovo percorso con il gruppo Under 18 e Under 20 cosciente delle difficoltà che ci sarebbero state. Purtroppo, soprattutto con l’under 20, gli infortuni subiti dopo poche settimane di allenamenti hanno compromesso maggiormente la stagione per il gruppo.” Parla Coach Borghi allenatore, insieme agli assistenti Bacci e Racanati, dei due gruppi con la franchigia del Basket Impruneta.

”Sicuramente una stagione con poche vittorie all’attivo ma il lavoro e l’impegno negli allenamenti stava dando i suoi frutti in entrambi i gruppi ma, nel momento migliore, purtroppo si è conclusa la stagione per l’emergenza covid. Dispiace perchè, sono sicuro, avremmo potuto dare tanto nella seconda parte di stagione. Non rimane che guardare avanti e pensare alla prossima che, sono sicuro, ci darà qualche soddisfazione e vittoria in più, quella che credo ci saremmo potuti conquistare nella seconda fase dei campionati. Il momento più bello della stagione? Sicuramente la prima vittoria e, soprattutto, l’esperienza in Croazia al Torneo di Porec. Un ottimo finale dell’anno 2019… ”

UNDER 20 >> Finisce la stagione con un (troppo) magro bottino con solo sconfitte nelle 17 partite disputate fino allo stop dei campionati. Il roster di 9 giocatori era già corto ad inizio stagione, ma la situazione si è poi aggravata con i gravi infortuni di Kasa e Casamenti alla prima amichevole dell’anno e altri successivi nel corso della stagione e che ci hanno poi obbligato ad allenarci e chiedere un maggior contributo al gruppo Under 18. Il campionato ci vedeva un anno “più giovani” rispetto alle altre squadre e il livello del girone si è dimostrato di buon valore. Nella seconda parte del Campionato la squadra è riuscita a lottare in più partite per la prima vittoria arrivando anche a sfiorarla agli ultimi secondi nell’ultima partita disputata a Chiesina e prima a Firenze 2 e Arno ma, purtroppo, questa vittoria non è mai arrivata. Rimane l’amarezza per una stagione iniziata male e conclusa in anticipo proprio appena dopo il rientro di alcuni giocatori importanti. Ancora è presto per parlare della prossima stagione visto che non sono ancora chiare le modalità dei campionati FIP, sicuramente sarà fondamentale un maggior contributo di alcuni giocatori del gruppo alle prime squadre delle società.

UNDER 18 >> La squadra è nata con l’unione dei due gruppi 2002 e 2003 delle società dell’Impruneta Basket e di San Casciano, con il gruppo 2003 che non giocava un campionato dalla stagione 2017/2018. Il campionato si è confermato di buon livello con anche squadre che avevano partecipato ha stagioni in elite ed eccellenza. Il bottino finale è stato magro, 3 vittorie su 17 partite, ma probabilmente dal campo la squadra meritava qualcosa di più. La prima vittoria è arrivata a Fucecchio dopo 9 partite (ultima del girone d’andata) ma più volte mancata per un soffio con 4 partite perse con una differenza di soli 4 punti. La squadra è cresciuta di partita in partita riuscendo a giocare anche buone partite con le corazzate del Campionato (Siena, Asinalonga, Castelfiorentino e Montespertoli), dopo questi match infatti sono arrivate altre due vittorie con Certaldo ed Empoli (vittorie che hanno ribaltato il risultato dell’andata) e altre buone prestazioni. Purtroppo la stagione è finita due giorni prima dell’ultimo match del girone di ritorno della prima fase, partita che poteva regalarci un’altra vittoria e la prospettiva di una buona seconda fase visto il crescendo della squadra. Coach Borghi ricorda anche l’esperienza al Torneo di Porec (Croazia) di fine Dicembre “è stata una bella avventura! Un’esperienza che ci ha permesso di crescere sportivamente, di divertirci e, soprattutto, di fare squadra. L’obiettivo principale che mi ero posto e che dovevamo raggiungere quest’anno. Peccato per la conclusione della stagione così presto e nel momento migliore per la squadra.” Ci riproveremo il prossimo anno e, siamo sicuri, la squadra farà ancor meglio.

 

UNDER 16 > Coach Ravenni
> Squadre col nome ed in collaborazione con il BASKET IMPRUNETA

 ” E’ stata una stagione interessante, purtroppo corta, ma decisamente stimolante.” Parla Coach Roberto Ravenni, insieme all’assistente Samuele Racanati, allenatore del gruppo con la franchigia del Basket Impruneta. “La squadra presa a settembre si trovava in un periodo di transizione, in parte data dalla sua composizione eterogenea in parte dall’alleggerimento dovuto alla dislocazione in altri team di alcuni dei suoi componenti. I primi mesi sono stati pertanto inevitabilmente di rodaggio e assestamento, in cui i giocatori e lo staff si sono potuti intendere sul lavoro da fare. Tuttavia una volta allineati alcuni tasselli, la squadra a iniziato progressivamente a migliorare, facendo emergere più di una singola personalità e rinsaldando il carattere e i meccanismi di squadra. In conseguenza di ciò i risultati sportivi sono arrivati, consentendo nel girone di ritorno della prima fase del campionato di ribaltare più di un risultato del girone di andata e iniziare la seconda fase in testa alla classifica. Rimane il dispiacere di non aver potuto concludere l’annata sportiva che si preannunciava piena di soddisfazioni, ma come gruppo faremo tesoro di quanto appreso nel corso di questa stagione atipica. Ringrazio tutti i ragazzi della squadra e lo staff tecnico e dirigenziale, in particolare il mio vice allenatore Samuele Racanati e il preparatore atletico Tommaso Ammannati, per l’ottimo lavoro svolto e per il contributo che hanno dato al miglioramento di tutto il gruppo.”

Queste le parole di Coach Ravenni che descrivono l’annata della squadra che ha concluso la prima fase (e l’intera stagione) con il risultato di 7 vittorie su 16 partite, 5 di queste arrivate proprio nella seconda fase. Rimane l’amarezza di una stagione finita in anticipo e nel momento migliore della squadra.
Ci rifaremo al prossimo Campionato, siamo sicuri!
 
 

UNDER 14 e UNDER 13 > Coach Marcheselli

UNDER 14 > in collaborazione con Impruneta Basket “Una stagione positiva in continuità con quanto avevamo già iniziato la stagione precedente” Commenta Coach Marcheselli “L’impegno e la costanza dei ragazzi ci ha dato anche soddisfazioni dal punto di vista dei risultati, sicuramente migliori rispetto a quelli della stagione precedente. Rimane il rammarico di questo finale di stagione anticipato nel momento migliore per la squadra. Sono comunque contento di questa stagione e ringrazio tutti i ragazzi e lo staff che mi ha affiancato in questa stagione”

Più che positiva l’annata dei ragazzi 2006 del Basket San Casciano, allenati dai Coach Marcheselli e Canestrini con Tommaso Ammannati come preparatore fisico. Una stagione che ha continuato con profitto il lavoro intrapreso nella stagione precedente, concentrando gli sforzi sul miglioramento dei fondamentali individuali e la costruzione di un gioco di squadra fatto di collaborazioni e responsabilità condivise. A testimonianza dell’impegno profuso in palestra dagli atleti, non sono mancati anche i risultati nel campionato under 14 regionale: nonostante un evidente divario fisico rispetto alle altre squadre partecipanti alla competizione, i nostri si sono distinti per continuità di rendimento e prestazioni di qualità, chiudendo la stagione con 6 vittorie a fronte di 10 sconfitte e un onorevole ottavo posto su un totale di tredici squadre partecipanti. Pur restando un po’ di rammarico per la conclusione anticipata della stagione causa i noti problemi di salute pubblica, non si può che complimentarsi con atleti e staff per dedizione, disponibilità e costanza.

UNDER 13 > in collaborazione con il BTB Basket > “È stato il primo anno per me in questa squadra che ha unito i gruppi 2008 e 2007 delle società del San Casciano e del BTB Tavarnelle-Barberino” Commenta Coach Marcheselli “La prima parte della stagione aveva come obiettivo quello di iniziare a conoscerci e dare un “linguaggio comune” di gioco, visto che molti ragazzi non avevano mai giocato assieme e anche il primo anno non di MiniBasket della categoria. Le soddisfazioni dal campo sono arrivate infatti nel girone di ritorno che ci ha visto protagonisti. Purtroppo la stagione è finita, anche con loro, nel momento migliore del gruppo. Da qui la squadra ripartirà la prossima stagione, sicuro delle buone cose che abbiamo fatto in questa stagione”

La squadra è la “prima nata” dalla collaborazione fra le società di Tavarnelle-Barberino e la nostra di San Casciano. Un inizio di progetto che speriamo vedrà le nostre due società sempre più al fianco per il bene dei propri ragazzi. Viste le novità e la “prima volta” per molti ragazzi la stagione è stata costellata di alti e bassi, quella dei ragazzi 2007 e 2008 che hanno partecipato al campionato under 13 indossando i colori del San Casciano Basket e allenati da Coach Marcheselli con al fianco l’assistente Gabriele Racanati ed il preparatore Ammannati. Il gruppo ha inizialmente pagato la poca conoscenza reciproca, alternando momenti di basket di qualità ad altri di scarsa lucidità: questo ha determinato, soprattutto nella prima fase di stagione, risultati altalenanti, con alcune sconfitte che potevano essere evitate. Dopo una prima fase di apprendimento, si sono però visti notevoli miglioramenti e anche i successi non hanno tardato ad arrivare, mettendo in mostra abilità tecniche individuali e spirito di gruppo e di condivisione. Il campionato, chiuso in anticipo a fine febbraio, si è concluso in un bilancio di perfetta parità di 5 vittorie e 5 sconfitte, ma ben 4 delle suddette vittorie sono arrivate nel girone di ritorno, a testimonianza di una notevole crescita di gruppo e individuale. Forza ragazzi, non possiamo che ripartire con le migliori intenzioni nel prossimo Campionato!

 

Leave a Reply