L’Under 14 vince il Campionato con un’en-plein di vittorie!

Ripercorriamo la cavalcata trionfale che ha portato i 18 atleti guidati da coach Davide Borghi (con l’assistenza di Lorenzo Splendorini) a conquistare l’accesso alla Fase di Qualificazione da prima classificata del Girone B e unica imbattuta dell’intero Campionato Regionale.
 
Tutto è iniziato in un quasi primaverile (malgrado il periodo) pomeriggio di fine ottobre. Una trasferta sul campo della Sestese decisamente insidiosa sia per il valore degli avversari sia perché l’esordio in un Campionato è sempre un momento particolare, non foss’altro perché dopo settimane di allenamento ci si cala nell’agone della sfida che conta, che vale per i due punti e che, probabilmente, almeno in parte indirizza in un senso o nell’altro il proseguo di tutta la stagione. Ed è subito un successo, molto sofferto, dopo una partita condotta per larga parte dai padroni di casa e che i nostri riescono a far propria con uno splendido quarto parziale (21 a 9, per un finale di 52 a 45 per San Casciano). La prima gara casalinga, contro Teamnova, si preannuncia sulla carta più agevole e lo è anche sul campo, i ragazzi partono subito sparati e all’intervallo lungo il risultato (37 a 8) è di quelli che non ammettono repliche (il match si chiuderà 64 a 35 per i biancorossi).
 
Coach Borghi ha l’incognita di dover gestire una rosa molto ampia, con i vantaggi ma anche gli svantaggi che questa situazione comporta, ma il nostro allenatore riuscirà, nell’arco di tutta la prima fase, a sfruttare i primi senza incappare nei secondi, dosando in maniera ottimale e intelligente convocazioni e rotazioni in campo. Nel match successivo si vanno ad affrontare, nel tardo pomeriggio, i 2004 dell’APD Santo Stefano, alcuni dei quali molto talentuosi, ed infatti è una partita scorbutica, con i nostri sempre in testa ma facendo fatica a prendere il largo (finale 50 a 37 per San Casciano). Il quarto turno ci regala il match contro quella che, alla lunga, si rivelerà la compagine più ardua da staccare nella corsa al primo posto finale. Partita perfetta, da incorniciare per gli Under 14 sancascianesi, che annichiliscono gli avversari mettendo fra sé e loro uno scarto totale di 35 punti (divario raggiunto solo in un’altra occasione). Sull’onda lunga di questo successo i ragazzi si impongono con facilità sul campo del Progetto Pallacanestro Prato, mentre ben più combattuta, come da tradizione, è la gara interna contro Olimpia Legnaia, risolta a ns. favore solo nei minuti finali (56 a 49), e anche contro un sorprendente Firenze 2, nella settima giornata di andata, si devono sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione dei combattivi biancoblu (62 a 52 per San Casciano dopo 40 tiratissimi minuti). Già da queste partite si apprezza quella che sarà la costante di questa prima fase: la capacità dei nostri ragazzi di saper reagire nei momenti di difficoltà, di non disunirsi quando si trovano sotto nel punteggio, di far valere le loro qualità tecniche allorquando è più necessario.  In discesa gli ultimi due incontri del girone di andata, contro i fanalini di coda Campi Bisenzio e Club Biancoverde, che offrono al coach la possibilità di dare più minutaggio ai giocatori meno impiegati in precedenza.
 
Si chiude al primo posto dopo le prime nove gare, senza aver subito una sconfitta! Ma l’imbattibilità rischia di essere interrotta subito alla ripresa del Campionato dopo la pausa natalizia: i 2004 della  Sestese giocano 40 minuti ad alta intensità agonistica al Palamontopolo e soltanto con grandissima sofferenza (e per appena un punto di margine) riusciamo a portare a casa il decimo referto rosa. Luci e ombre nella gara successiva a Lastra a Signa, disputata contro avversari in formazione ridotta (solo 7 iscritti a referto) che, peraltro, non riescono mai a mettere veramente in difficoltà i nostri. Manteniamo lo zero alla casella sconfitte, e siamo gli unici dei sei gironi assieme a Pontedera…Nel turno successivo soffriamo ancora, opposti agli ottimi Under 14 del Santo Stefano, arrivati a San Casciano per sbancare il Palamontopolo. Ci riescono solo per metà gara, poi i nostri premono sull’acceleratore e costringono alla resa anche gli ostici e bravi ragazzi dell’APD. Scivola via senza complicazioni, invece, il match contro Progetto Pallacanestro Prato, chiuso sul 63 a 37 per San Casciano, che vede il brillante esordio di Alex Caciula dopo la lunga trafila per il tesseramento. Altro test di maturità per i nostri 2004 nell’incontro dell’11 febbraio al Palafilaerete, ospiti della forte (e in forma) Olimpia Legnaia. In un’altalena di emozioni, i biancorossi superano anche questo severo banco di prova, fornendo una prestazione tutta grinta e determinazione e rimanendo l’unica formazione imbattuta del Campionato Regionale (primato celebrato anche dal quotidiano “La Nazione”). Non è facile, ma meno complicata, la partita successiva, in casa con Firenze 2, chiusa sul 69 a 56, punteggio che non rende bene l’idea dell’impegno che i ragazzi hanno dovuto mettere per superare la resistenza degli avversari. Ormai tutte le squadre danno il massimo per battere la prima della classe…Per fortuna arrivano i due match più agevoli contro Campi Bisenzio e Club Biancoverde (inframezzati dalla partecipazione al torneo 3 c 3 Join the game) e (è cronaca di ieri) l’ultima, combattutissima partita contro Pallacanestro Mugello, fondamentale non solo per il prestigio e la statistica (il primo posto del girone era già comunque assicurato) ma per arricchire la dote di punti acquisiti in vista della seconda fase. Una partita in cui i biancorossi, di fronte ad una compagine forte tecnicamente e determinatissima a conquistare la vittoria, hanno dimostrato ancora una volta le loro doti migliori, riuscendo a non perdere la calma nei momenti più complicati del match e a piazzare l’allungo decisivo, con bravura e freddezza, nei concitati e decisivi minuti finali della gara, dopo una girandola di sorpassi e controsorpassi che ha messo a dura prova le coronarie del pubblico presente.
 
Chi scrive ha vissuto dal vivo (in 17 occasioni su 18, senza contare i diversi tornei…) questa emozionante cavalcata trionfale, partecipando alle sofferenze (poche, e comunque transitorie) e alle gioie (tante, tantissime, indescrivibili) regalate da questi splendidi ragazzi e dal nostro impareggiabile Coach (senza dimenticare il suo assistente, Lorenzo Splendorini, ovviamente).
 
Siccome l’appetito vien mangiando, e i sogni non costano niente, adesso è lecito e doveroso aspirare a proseguire questo straordinario percorso verso obiettivi impensati (e forse impensabili…) all’inizio della stagione.
Proviamoci, proviamo a realizzare un’impresa (arrivare alle final four e…non andiamo oltre per scaramanzia), un’impresa che resterebbe negli annali del Basket San Casciano.
Forza ragazzi, siamo tutti con voi, hasta la victoria…siempre!!!!
 
[Commento a cura di Luca Ambrogi]
 
LO STRAORDINARIO CAMMINO DELL’UNDER 14 NELLA I FASE DEL CAMPIONATO REGIONALE
 

I Giornata andata: BASKET SESTESE – SAN CASCIANO 45 - 52

II Giornata and.: SAN CASCIANO – TEAMNOVA 64 - 35

III Giornata and.: APD S. STEFANO – SAN CASCIANO 37 - 50
IV Giornata and.: SAN CASCIANO – POLISP. MUGELLO “88” 87 – 52
V Giornata and.: PROGETTO PALL. PRATO – SAN CASCIANO 33 - 67
VI Giornata and.: SAN CASCIANO – OLIMPIA LEGNAIA 56 - 49
VII Giornata and.: FIRENZE 2 – SAN CASCIANO 52 - 62
VIII Giornata and.: SAN CASCIANO – CAMPI BISENZIO 55 - 30
IX Giornata and.: CLUB BIANCOVERDE FIRENZE- SAN CASCIANO 33 - 61
I Giornata ritorno: SAN CASCIANO – BASKET SESTESE 61 - 60
II Giornata rit.: TEAMNOVA – SAN CASCIANO 53 - 72
III Giornata rit.: SAN CASCIANO – APD SANTO STEFANO 70 - 59
IV Giornata rit.: POLISP. MUGELLO “88” - SAN CASCIANO 54 – 58
V Giornata rit.: SAN CASCIANO – PROGETTO PALL. PRATO 63 - 37
VI Giornata rit.: OLIMPIA LEGNAIA – SAN CASCIANO 50 - 58
VII Giornata rit.: SAN CASCIANO – FIRENZE 2 69 - 56
VIII Giornata rit.: CAMPI BISENZIO – SAN CASCIANO 35 - 62
IX Giornata rit: SAN CASCIANO – CLUB BIANCOVERDE FIRENZE 65 - 42
 
> Alcune foto del gruppo scattate durante la stagione
 

Leave a Reply